AUTO-AIUTO

AUTO AIUTO Autismo Svizzera Italiana

Dal mese di aprile 2019 è attivo in Ticino un gruppo di Auto-Aiuto al quale vengono invitati regolarmente professionisti che operano sul territorio.

Gli incontri hanno lo scopo di fare incontrare tra loro i genitori per confrontarsi su problemi che riscontrano nella quotidianità, ma anche per scambio di informazioni e per trascorrere un momento conviviale all’insegna del motto di asi AiutarsiStandoInsieme

Gli incontri sono settimanali e si tengono presso la sede asi a Breganzona, il mercoledĂŹ dalle 9.30 alle 10.30 e dalle 14.30 alle 15.30.

E’ presente in sede una psicologa, lic. psic. Daniela Papa Benassi, responsabile dell’Antenna Autismo Ticino, che raccoglie le richieste e bisogni particolari. E’ pure a disposizione per offrire conforto e orientamento.

Durante l’emergenza sanitaria Covid-19 gli incontri sono stati sospesi ed è stato attivato un gruppo Whatsapp per condividere le proprie esperienze, scambiarsi informazioni utili o anche solo per non sentirsi soli, come pure per chiedere consigli e/o aiuti puntuali.

Dal mese di giugno 2021 sono stati proposti due gruppi; uno per i genitori i genitori di bambini e uno per familiari di adulti.

I due gruppi interagiscono tra loro e si scambiano le loro esperienze.

Nel mese di agosto, ogni anno, viene proposta alle famiglie una vacanza Famiglie Accompagnate, nell’ambito della quale i genitori hanno la possibilità di continuare il percorso di Auto-Aiuto mentre ai figli vengono proposte attività ricreative animate da operatori e volontari con la supervisione di una esperta.

Mensilmente vengono inoltre proposti momenti di riflessione e informazioni sul tema: Diventare Antenne; saper cogliere i segnali di disagio e le richieste di aiuto non verbalizzate. Il percorso propone una scoperta delle proprie emozioni per poter comprendere quelle delle persone con le quali entriamo in contatto.

↓ guarda il videoclip

Testimonianze di partecipanti ad un gruppo di Auto-Aiuto:

“Ho imparato molto dall’esperienza degli altri, soprattutto un nuovo sguardo sulla situazione ed è migliorato il rapporto con mia figlio”.

“Mi sono sentita più determinata, ho acquisito più sicurezza.””

“Vedevo mia figlia come se fosse diversa, come se si comportasse in modo sbagliato. (…) Ero consapevole che mia figlia aveva dei problemi ma non li capivo come funzionamento tipico dell’autismo (…). Ho imparato che i segnali aggressivi di mia figlia non sono altro che mezzi di comunicazione e di malessere che vanno interpretati e capiti.”

“Le vacanze asi sono un’oasi dove ci si sente accolti, liberi, non giudicati. Dove è possibile rigenerarsi; fare nuove esperienze e amicizie.”

 

È inoltre attivo un gruppo Whatsapp per condividere le proprie esperienze o anche solo scambiarsi delle informazioni e restare in contatto tra familiari.
Interessati possono annunciarvi a info@autismo.ch
oppure a Patrizia Berger tel. 079 3370073
Vi invitiamo a voler annunciare il vostro interesse all’indirizzo mail: info@autismo.ch
Contatti: Angela Petrassi t. 078 693 44 58
Elisabet Lendaro Galteri t. 076 344 16 61

Crameri_Nicola_Tesi_Bachelor

Aiutarsi Stando Insieme

lavoro d’indagine all’interno di un gruppo di auto-aiuto per famigliari dell’associazione Autismo Svizzera Italiana (ASI). Nicola Crameri, educatore.

↓ leggi la tesi

Annunciati tramite l’Antenna Asi
al Nr. 091 857 99 33
o alla Presidente Patrizia Berger
al Nr. 079 337 00 73